Il Salone del Gusto 2002 presentato a New York

28 Jun 2002 | Italian

Giovedì 27 giugno alle ore 11,30, il Plaza Hotel di New York ha ospitato la prima conferenza stampa statunitense di presentazione del Salone del Gusto. Davanti a oltre 50 giornalisti e a un pubblico attento Silvio Barbero, vicepresidente di Slow Food, e Roberto Burdese, direttore dell’Ufficio Promozione, hanno illustrato i temi del Salone del Gusto 2002: Biodiversità e Educazione alimentare. In particolare Silvio Barbero ha sottolineato l’importanza di preservare la biodiversità e la varietà dei cibi nel mondo, obiettivo che può essere raggiunto solo attraverso l’educazione dei consumatori a usare i loro sensi per conoscere il cibo. Barbero ha insistito sul ruolo centrale dei progetti di educazione alimentare per la formazione di una generazione di persone consapevoli dell’importanza culturale, economica e ambientale del patrimonio gastronomico mondiale: “Il Salone del Gusto 2002 non sarà semplicemente un’occasione per abbandonarsi alle tentazioni della gola, ma anche un’opportunità per imparare qualcosa sui cibi in pericolo di estinzione nel mondo e sulla vastissima varietà di cibi regionali”.

Patrick Martins, direttore di Slow Food USA, ha invece evidenziato la presenza Nord-Americana al prossimo Salone.
Al termine della conferenza è stato servito un aperitivo, durante il quale i giornalisti hanno assaggiato il Dry Jack Cheese dell’Arca del Gusto statunitense insieme con il formaggio artigianale piemontese Escarun, prodotto da Occelli-Agrinatura, oltre al più famoso e altrettanto tradizionale Parmigiano Reggiano. L’aperitivo era accompagnato dalla birra Brooklyn Brewery’s Monster Ale e da alcuni spumanti Piemontesi metodo champenois delle cantine Ca’ del Bosco e Contratto.

Il prossimo appuntamento USA del Salone del Gusto sarà a Los Angeles il 2 Luglio alle ore 14,30 – ristorante Alto Palato. Per ulteriori informazioni sulla conferenza stampa della prossima settimana, contattare gli uffici di Slow Food USA al seguente numero telefonico: +1 212 965 564.

Change the world through food

Learn how you can restore ecosystems, communities and your own health with our RegenerAction Toolkit.

Please enable JavaScript in your browser to complete this form.
Full name
Privacy Policy
Newsletter