Slow Food Slow Food Donate Slow Food Join Us
 
 

Per saperne di più   |   Attualità   |   Area Stampa

|

English - Français - Italiano - Español - Deutsch
 
 

Ricerca

   
   
 
 
 
 
Slow Fish - Le poisson bon, propre et juste
 
 

Calabria


Pagello al cartoccio

Locri (Reggio Calabria), Nino Serafino


1. Il pesce

 

nome comune: Pagello bastardo
nome scientifico:
Pagellus acarne
origine e caratteristiche: come le orate e i dentici, i pagelli appartengono alla famiglia degli Spàridi. Lunghi dai 30 ai 50 centimetri, hanno corpo ellittico compresso ai lati, con un'unica lunga pinna dorsale, pinne pettorali e ventrali poste nella regione toracica, pinna caudale forcuta. E' diffuso nell'Atlantico orientale e nel Mediterraneo.

 

Gli adulti abitano vari tipi di fondo, soprattutto praterie di fanerogame e sabbia fino a una profondità di 500 m, ma più comunemente tra 40 e 100 m. I giovani si trovano più vicino alla costa.

 

 

2. La ricetta

 

Ingredienti:

Ingredienti per 4 persone

Tempo di preparazione e cottura: un'ora

 

- un pagello di circa un chilo
- un ciuffo di prezzemolo
- un rametto di rosmarino
- 2 limoni
- olio extravergine di oliva
- sale
- pepe

 

Preparazione:

Stendete un foglio di carta di alluminio sul piano di lavoro e sistematevi il pesce, pulito e squamato. Conditelo all'interno con sale, pepe e il rametto di rosmarino. Preparate un'emulsione con olio e succo di limone e innaffiate abbondantemente il pagello, cospargendolo poi con il prezzemolo tritato. Chiudete il cartoccio, appoggiatelo in una pirofila e mettetelo in forno a 180-200°C per una mezz'ora.

Aprite l'involucro, estraete il pesce, sistematelo su un piatto di portata e servitelo subito, guarnito con fette di limone.


|
   
Slow Fish | Partners Lighthouse Foundation. Fondazione Slow Food per la Biodiversità ONLUS
 
 
 

Slow Food - P.IVA 91008360041 - All rights reserved

Powered by Blulab