Slow Food Slow Food Donate Slow Food Join Us
 
 

Per saperne di più   |   Attualità   |   Area Stampa

|

English - Français - Italiano - Español - Deutsch
 
 

Ricerca

   
   
 
 
 
 
Slow Fish - Le poisson bon, propre et juste
 

Ricerca

Inserisci una o più parole da ricercare negli articoli


 

Slow Fish in Azione


Studenti UNISG preparati per Slow Fish

La Condotta dell'Università di Scienze Gastronomiche si era preparata per Slow Fish (Genova, 27 al 30 Maggio.

È stato organizzato un percorso formativo per gli studenti ai quali hanno partecipato esperti del settore, biologi, cuochi, pescivendoli e parte dello staff di Slow Food, per accrescere il bagaglio cognitivo e culturale degli studenti, per aspetti che riguardano la pesca, il mare e la sostenibilità in vista delle attività organizzate per la manifestazione.

Il programma è stato variegato: la condotta ha coinvolto il pubblico con percorsi di sensibilizzazione al consumo consapevole, senza escludere le componenti ludiche e edonistiche.

Le attività in programma hanno anche previsto l'affiancamento a Slow Food Educazione, con laboratori dedicati a bambini e adulti basati su giochi divertenti e informativi sul mondo della pesca; oltre all'affiancamento a Slow Food la condotta aveva previsto due attività gestite in modo indipendente, creando la figura del personal shopper e un percorso dedicato al sushi sostenibile.

Il personal shopper ha accompagneato i visitatori tra i banchi degli espositori, aiutandoli a scegliere le specie più sostenibili, nel rispetto delle stagioni di pesca e delle taglie; il consumatore ha potuto acquisire le competenze per effettuare scelte diverse da quelle canoniche sia al momento della scelta del pescato sia per quanto riguarda le preparazioni. La scelta di ciò che si consuma è ciò che più influenza i mercati, e un consumatore informato può influenzare in modo positivo il mondo della pesca, evitando di consumare specie a rischio senza rinunciare al piacere.

Il percorso di sushi sostenibile, in collaborazione con le coltellerie Kai, produttori da più di 100 anni, è stato ideato per informare il consumatore, vista la diffusione a macchia di leopardo di sushi bar in Italia. Durante il percorso è stato eviscerato il prodotto sushi, informando il cliente su cosa si consuma comunemente nei locali dove è servita la pietanza nipponica, spesso a cifre irrisorie. Il visitatore ha potuto approfondire la sua conoscenza sul pescato, sulle sue adulterazioni, sulle possibili alternative alle specie più usate per il crudo.

Il percorso si chiudeva con una degustazione di sushi sostenibile, realizzato con pesce di gran valore organolettico e il cui consumo non comporta un elevato impatto sull'ecosistema marino.

 

 

 

 

 

 

 


|







Intervieni nella discussione


   
Nominativo
 
Email
 
Intervento
   

Controllo di sicurezza

Inserisci nel campo di testo le due parole che ti vengono proposte. Questo sistema serve per evitare l'inserimento di interventi da parte di sistemi di spam.

 
 
 


 

Cos'è

In questa sezione, rendiamo omaggio a tutti gli uomini e le donne delle nostre reti: pescatori, acquacoltori, cuochi, consumatori, giornalisti, educatori, volontari, soci di convivium e condotte e tanti altri che con i loro gesti piccoli e grandi si attivano per produrre e consumare pesce in maniera responsabile.

Chi di voi vuole raccontare la propria storia, può farlo scrivendo a: slowfish@slowfood.com

 

Ultimi articoli
 
 
Slow Fish | Partners Lighthouse Foundation. Fondazione Slow Food per la Biodiversità ONLUS
 
 
 

Slow Food - P.IVA 91008360041 - All rights reserved

Powered by Blulab