Slow Food Slow Food Donate Slow Food Join Us
 
 

Per saperne di più   |   Attualità   |   Area Stampa

|

English - Français - Italiano - Español - Deutsch
 
 

Ricerca

   
   
 
 
 
 
Slow Fish - Le poisson bon, propre et juste
 

Ricerca

Inserisci una o più parole da ricercare negli articoli


 

Slow Fish in Azione


L'ostrica del fiume Fal (Gran Bretagna)

Nell'estuario del Fal, in Cornovaglia, si trova l'unico stock di ostriche native rimasto nel Regno Unito che vengono pescate esclusivamente con barche a vela e lance a remi. Si tratta di ostriche selvatiche appartenenti alla specie ostrea edulis, i molluschi vivono sul fondale del fiume o sullo strato di conchiglie che vi si sono depositate. Una legge del 1868 vieta di raccoglierli con attrezzi meccanici e a bordo di imbarcazioni che non siano a vela o a remi. La flotta dei pescatori di ostriche, coordinata dall'Autorità Portuale di Truro, opera principalmente al largo del porto di Mylor in Cornovaglia. Si tratta dell'ultima flotta del Regno Unito a essere formata interamente da barche a vela e lance a remi, e l'unica in Europa a essere usata per scopi commerciali.


Inoltre i raccoglitori di ostriche e la Port of Truro Oyster Fishermens' Protection Association si sono dati una serie di norme volte a tutelare la risorsa del luogo: usano le dredge, piccole reti manovrate manualmente, catturano solo i molluschi con conchiglia di diametro superiore ai cinque centimetri, praticano un calendario di pesca molto restrittivo. Alla fine della battuta, rientrano al porto e vendono le ostriche ai commercianti - ne esistono quattro lungo i fiumi Fal e Helford - che le puliscono e le classificano, per poi venderle ai ristoratori e a negozi in tutto il Paese e all'estero.

 

Le ostriche del fiume Fal sono più carnose e dolci delle altre e sono note per il sapore delicato e fresco, con una nota minerale.

 


Il Presidio


Nonostante la sostenibilità e la bontà, l'ostrica del fiume Fal rischia di scomparire, perché minacciata da un organismo infestante, la Crepidula fornicata, e perché i banchi sono danneggiati dagli ormeggi degli yatch da diporto. Inoltre, le piccole quantità raccolte e la scarsa remunerazione scoraggiano i giovani dall'intraprendere questo mestiere.


L'obiettivo del Presidio è far sì che i pescatori e i commercianti possano ottenere un prezzo migliore per le loro ostriche. Si cercherà di valorizzare maggiormente il prodotto a livello locale, individuando un logo riconoscibile e promuovendo le particolari caratteristiche delle ostriche. L'associazione dei pescatori organizza da undici anni il Falmouth Oyster Festival che si svolge a ottobre, in concomitanza con l'apertura della stagione di pesca.

Area di produzione
Zona dell'estuario del fiume Fal, contea di Cornovaglia

Referente del Presidio
Clare Leverton
tel. +44 7811323920
levertonclare@googlemail.com

 


|







Intervieni nella discussione


   
Nominativo
 
Email
 
Intervento
   

Controllo di sicurezza

Inserisci nel campo di testo le due parole che ti vengono proposte. Questo sistema serve per evitare l'inserimento di interventi da parte di sistemi di spam.

 
 
 


 

Cos'è

In questa sezione, rendiamo omaggio a tutti gli uomini e le donne delle nostre reti: pescatori, acquacoltori, cuochi, consumatori, giornalisti, educatori, volontari, soci di convivium e condotte e tanti altri che con i loro gesti piccoli e grandi si attivano per produrre e consumare pesce in maniera responsabile.

Chi di voi vuole raccontare la propria storia, può farlo scrivendo a: slowfish@slowfood.com

 

Ultimi articoli
 
 
Slow Fish | Partners Lighthouse Foundation. Fondazione Slow Food per la Biodiversità ONLUS
 
 
 

Slow Food - P.IVA 91008360041 - All rights reserved

Powered by Blulab