Slow Food Slow Food Donate Slow Food Join Us
 
 

Per saperne di più   |   Attualità   |   Area Stampa

|

English - Français - Italiano - Español - Deutsch
 
 

Ricerca

   
   
 
 
 
 
Slow Fish - Le poisson bon, propre et juste
 

Ricerca

Inserisci una o più parole da ricercare negli articoli


 

Slow Fish in Azione


Jan e Barbara Geertsema (Paesi Bassi)

o la pesca tradizionale del cefalo nel Waddensee


Jan Geertsema è un pescatore olandese della rete Terra Madre che, insieme alla moglie Barbara, pratica e difende con passione le tecniche artigianali sostenibili.

All’inizio si è avvicinato alle Ong locali che lavoravano sulla sostenibilità delle produzioni alimentari e la tutela degli ecosistemi, per dimostrare che i suoi metodi artigianali non compromettono minimamente gli equilibri del Waddensee, il parco naturale che ospita la sua attività.

Poi, con un gruppo di piccoli pescatori della regione, Jan e Barbara hanno definito e condiviso un disciplinare molto severo sui metodi e gli attrezzi da pesca specifici per quell’ambiente (larghezza delle maglie di 11 cm, per esempio) e adatti alla specie pescata, cioè il cefalo (o muggine).

Inoltre, Jan vende direttamente il suo pesce una volta la settimana al mercato, dove ha modo di spiegare ai consumatori la differenza tra pesce sostenibile locale e pesce pescato senza alcuna attenzione per le risorse del mare.


Volendo andare più lontano e raccontare la sua storia a un pubblico più ampio, ha accettato di diventare il protagonista di un documentario, Goede Vissers, che dimostra l'esistenza di alternative alla macchina della pesca industriale.

Referente della comunità di pescatori
Barbara Rodenburg-Geertsema

tel. +31 651485729
Ts31@goedevissers.nl 

 

 


|







Intervieni nella discussione


   
Nominativo
 
Email
 
Intervento
   

Controllo di sicurezza

Inserisci nel campo di testo le due parole che ti vengono proposte. Questo sistema serve per evitare l'inserimento di interventi da parte di sistemi di spam.

 
 
 


 

Cos'è

In questa sezione, rendiamo omaggio a tutti gli uomini e le donne delle nostre reti: pescatori, acquacoltori, cuochi, consumatori, giornalisti, educatori, volontari, soci di convivium e condotte e tanti altri che con i loro gesti piccoli e grandi si attivano per produrre e consumare pesce in maniera responsabile.

Chi di voi vuole raccontare la propria storia, può farlo scrivendo a: slowfish@slowfood.com

 

Ultimi articoli
 
 
Slow Fish | Partners Lighthouse Foundation. Fondazione Slow Food per la Biodiversità ONLUS
 
 
 

Slow Food - P.IVA 91008360041 - All rights reserved

Powered by Blulab