Slow Food Slow Food Donate Slow Food Join Us
 
 

Resources   |   Focus on

|

English - Français - Italiano - Español - Deutsch
 
 

Research

   
   
 
 
 
 
Slow Fish - Good, Clean and Fair Fish
 

Good to know



Italia - 16/11/2010
 
Newspaper: La Stampa    
Bruxelles cerca la mediazione sul tonno rosso
Si apre un nuovo capitolo sulla pesca del tonno rosso nel Mediterraneo. L’Ue vorrebbe imporre il tetto di 6mila tonnellate l’anno, mentre le associazioni di pescatori sostengono che si può arrivare a 20mila senza rischi. Una spaccatura che si riflette anche all’interno dell’Unione stessa tra gli Stati del Centro e Nord Europa e quelli del Sud. Italia, Francia, Spagna e Malta, basandosi sul parere elaborato nelle scorse settimane dal comitato scientifico dell’Iccat (Commissione internazionale per la protezione dei tonni nell’Atlantico), sostengono che la ricostruzione degli stock è in atto, tanto che entro il 2022 si raggiungerebbe l’obiettivo di ricreare la biomassa ottimale senza cambiare le quote attuali. Di diverso avviso è la Commissaria europea Maria Damanaki che invece proporrà in Commissione l’ulteriore riduzione dello stoccaggio consentito. Un dibattito che precede l’incontro della Commissione internazionale per la protezione dei tonni dell’Atlantico previsto a Parigi dal 17 al 27, meeting chiamato a stabilire le regole per la campagna di pesca 2011. Sull’argomento La Stampa, Il Sole 24 Ore e Agrisole.
 
Italia - 16/11/2010
 
Newspaper: Sole 24 Ore    
Caccia al tonno rosso - La Ue stringe sul «budget» annuale
 
Italia - 16/11/2010
 
Newspaper: Agrisole    
Tonno, si profila un nuovo scontro
 
Italia - 11/10/2010
 
Newspaper: L'Espresso    
Giù le mani dagli sgombri
L’Espresso riporta la nuova battaglia tra Scozia e Irlanda scatenata dalla decisione unilaterale di Reykjavik di aumentare la sua quota di mercato fino a 130 000 tonnellate rispetto alle abituali 2 000, seguita dalle isole Faroe che l’hanno triplicata arrivando a 85 000 tonnellate. Decisioni che hanno suscitato le accese proteste dei pescatori scozzesi preoccupati – come i colleghi norvegesi e irlandesi – per gli impatti sugli stock di sgombro finora gestiti tra i paesi dell’area con un sistema virtuoso di quote stabilite in un’ottica di sostenibilità delle riserve.
 
Italia - 22/08/2010
 
Newspaper: Corriere Mercantile    
Fritture e paranze, cambiano le misure del pesce
Corriere Mercantile e La Stampa di domenica. Federcoopesca ha tracciato una mappa di oltre trenta specie ittiche per aiutare i consumatori a districarsi tra le norme che prevedono le taglie minime per il pescato.
 
Italia - 22/08/2010
 
Newspaper: La Stampa    
Le misure per sapere che pesci pigliare
Corriere Mercantile e La Stampa di domenica. Federcoopesca ha tracciato una mappa di oltre trenta specie ittiche per aiutare i consumatori a districarsi tra le norme che prevedono le taglie minime per il pescato.
 
Italia - 10/07/2010
 
Newspaper: Repubblica    
Abbiamo mangiato l'ultimo pesce d'Europa
Su La Repubblica Carlo Petrini commenta l’inchiesta sulla pesca di Antonio Cianciullo che riporta i dati preoccupanti della situazione dei mari: secondo il Fish dependence, rapporto firmato dalle associazioni New Economics Foundation e Ocean 2012, dal 9 luglio l’Europa è entrata ufficialmente nell’era della dipendenza. Secondo Petrini: «[...] Occorrono cambi di politiche a livello europeo. Ma le politiche europee, quando si tratta di mare, servono solo in parte. Perché il pesce dei mari europei, e in particolare del Mediterraneo, non lo pescano e non lo mangiano tutto gli europei. L’Ue fa le norme per i suoi pescatori. […] Ma che motivo avrebbero i pescherecci nordafricani di rispettarle? […] Servono norme condivise a livello internazionale».
 
Italia - 18/03/2010
 
Newspaper: La Repubblica    
I tunisini integrati di Mazara "Senza di noi niente pesce"
In libreria esce Grazie, ecco perché senza gli immigrati saremmo perduti, di Riccardo Staglianò. La Repubblica pubblica il capitolo dedicato ai pescatori di Mazzara del Vallo. Oltre il 50% dei tunisini di Mazara lavora in mare: «Senza di loro, si fermerebbe tutto. Sarebbe la fine», conferma Nicola Lisma, assessore provinciale alla pesca.
 
Italia - 13/03/2010
 
Newspaper: Italia Oggi    
Arrivano i certificati di cattura contro i bracconieri del pesce.
 
Italia - 09/03/2010
 
Newspaper: Nuova Venezia    
Sempre meno vongole «Ecco perché»
La Nuova Venezia. Uno studio di Ca’ Foscari (Dipartimento di Statistica) ha indagato le aziende ittiche e i pescatori dei consorzi di gestione evidenziando come i vongolari, per garantirsi il pareggio economico, debbano pescare sempre più giorni e quantità sempre maggiori di vongole anche in zone proibite. Secondo il biologo Pellizzato la raccolta eccessiva sconvolge il ciclo biologico delle vongole. Unica salvezza la gestione sostenibile.
 
 
<< previous    < back   |  4 | 5 | 6  |   forward >    next >>

 

Press Area

» Press Releases

» Press Review

» Slow Food - Overview

» Press Contacts

» Good to know

» Slow Fish Event

 
 
 
Slow Fish | Partners Lighthouse Foundation.Fondation Slow Food pour la Biodiversité
 
 
 

Slow Food - P.IVA 91008360041 - All rights reserved

Powered by Blulab