Slow Food
   

Carlo Petrini in Messico


Mexico - 16 May 13

Carlo Petrini, presidente internazionale di Slow Food,* sarà in Messico dal 20 al 27 maggio prossimo per partecipare a Mesamerica e per una serie di conferenze presso le università del paese. Il viaggio proseguirà con una tappa a Morelia en Boca il 24/05. Nel corso del viaggio Petrini incontrerà rappresentanti delle istituzioni locali per avviare nuove collaborazioni e valutare quale ruolo Slow Food può assumere per dare ulteriore impulso al processo di riscoperta del patrimonio gastronomico del Paese.

L’America Latina è da tempo una delle aree più importanti su cui si è concentrato il lavoro di Slow Food: è infatti il continente con la maggiore concentrazione di biodiversità del pianeta e la nuova sfida è quella di valorizzare l\'enorme patrimonio di prodotti agricoli, varietà di piante commestibili, preparazioni tradizionali, ricette tipiche della cultura gastronomica di tutta l’area. Il viaggio di Petrini vuole segnare una nuova tappa del progetto Arca del Gusto e creare sinergie con gli attori locali già impegnati nella valorizzazione del patrimonio gastronomico latinoamericano. L\'Arca del Gusto cerca, cataloga e descrive sapori dimenticati di tutto il pianeta: prodotti a rischio di estinzione ma ancora vivi, che potrebbero essere riscoperti e tornare sul mercato.

 www.slowfoodfoundation.com/ark.

Al viaggio parteciperà anche Joris Lohman. Joris è rappresentante dello Slow Food Youth Network (SFYN, Rete Giovane Slow Food) presso il Consiglio Internazionale di Slow Food e presidente del Youth Food Movement (YFM) in Olanda. La sua presenza sarà occasione per lanciare la creazione della Rete Giovani di Slow Food in Messico presso le università visitate.

A Città del Messico:

20 Maggio, ore 11

Petrini, invitato dallo chef messicano Enrique Olvera, sarà il primo speaker dell’evento Mesamerica, incontro che riunisce i maggiori esponenti della gastronomia internazionale. L’argomento della conferenza sarà l’importanza del ruolo dello chef per la valorizzazione del patrimonio gastronomico locale.

21 Maggio, ore 11

Conferenza presso l’Istituto di Biologia della Universidad Nacional Autónoma de México (UNAM), organizzato in collaborazione con il Seminario Permanente di Antropologia dell’Alimentazione dell’Istituto di Ricerche antropologiche e il Convivium Slow Food Messico. L’incontro sarà occasione per dialogare circa le attività di Slow Food in Messico e presentare esperienze di successo come il progetto Semillatón (per la difesa del mais autoctono della Sierra Tarahumara).

22 maggio, ore 9

Presso l’Universidad Claustro de Sor Juana avranno luogo una serie di laboratori inerenti le attività di Slow Food in Messico (lancio della proposta della Rete Giovane Slow Food, degustazione di prodotti candidati a far parte dell’Arca del Gusto, la rete degli orti scolastici in Michoacán). In questa occasione Petrini incontrerà alcuni membri della Comisión Especial de Asuntos Alimentarios de la Camara de Diputados. Alle 11 Petrini e Lohman terranno una conferenza insieme a Hilda Cota Guzman, docente del Claustro e coordinatrice della Commissione Messicana dell’Arca del Gusto. La conferenza si concentrerà sulla sicurezza alimentare e sul diritto all’alimentazione in Messico.

A Morelia (Michoacán):

23 maggio

Alle 13 Petrini terrà una conferenza presso la Sala de Niños Cantores del Conservatorio de la Rosa dal titolo “\"Bueno, Limpio y Justo: Principios de una Nueva Gastronomía”. A seguire conferenza stampa.

24 maggio, ore 12,30

Petrini parteciperà all’evento Morelia en Boca (festival que celebra los placeres del vino y la mesa en su esencia más lúdica y emotiva), in occasione dell’omaggio che l’organizzazione dedicherà a Alicia Gironella come riconoscimento del suo importante lavoro di diffusione e salvaguardia dei valori della cucina del Michoacán.

A Puebla:

25 maggio

Petrini visiterà alcune comunità di produttori della Sierra Nevada di Puebla, insieme ai membri del Convivium Slow Food Puebla Gastronómica. Tra queste la comunità di Terra Madre dei produttori di pinole di Ozolco, difensori di antiche varietà di mais azzurro.

27 maggio

Conferenza stampa alle 9 presso il ristorante El Mural de los Poblanos. Alle 12,30 inaugurazione del Programa de Liderazgo de Jovenes Indigenas de la Universidad de Las Americas di Puebla (UDLAP), progetto che prevede un corso di formazione sulle tematiche proposte da Slow Food. Alle 16 Petrini e Lohman saranno i protagonisti di una conferenza su Slow Food presso la stessa università.

Per informazioni e richieste di interviste contattare

Paola Nano – Ufficio Stampa Slow Food Internazionale – p.nano@slowfood.it

Andrea Amato – Coordinatore Slow Food per il Messico – a.amato@slowfood.it;