Slow Food
   

Firenze: Carlo Petrini chiamato a far parte della Commissione Internazionale sul Cibo


Italy - 05 Feb 03

Carlo Petrini, Presidente di Slow Food, è stato chiamato a far parte della Commissione Internazionale sul Cibo, che ha tenuto oggi la prima sessione a Firenze. Il primo atto della Commissione è stata la presentazione di un Manifesto in 10 punti, la “Dichiarazione di Firenze sui Diritti Globali del Cibo”.

“Sono orgoglioso di far parte di questo gruppo di lavoro formato da persone con tante esperienze umane e professionali diverse. - dice Carlo Petrini - Il Manifesto che è stato redatto non è un proclama, ma uno stimolo concreto per l’individuazione dei problemi che ostacolano la diffusione dell’agricoltura sostenibile, al fine di suggerire strategie per una nuova politica globale dell’alimentazione. Se questo Manifesto sarà firmato da molte associazioni, da enti pubblici e privati, da politici di tutto il mondo avrà una grande forza dirompente e potrà costituire un’importante piattaforma di discussione al prossimo vertice WTO di Cancun in Messico.”

Fortemente voluta da Claudio Martini, Presidente della Regione Toscana e presieduta da Vandana Shiva, la famosa scienziata e attivista indiana, la Commissione, intitolata “Future of Food”, è formata da opinion leader e scienziati coinvolti in ambiti di studio legati alle tematiche dell’alimentazione e dell’ambiente.

Ufficio Stampa: Valter Musso, Alessandra Abbona, Paola Nano
via della Mendicità Istruita, 14 - 12042 Bra (Cn) – tel. 0172 419615/ 0172 419666 fax 0172 421293
email: v.musso@slowfood.it, s.abbona@slowfood.it, p.nano@slowfood.it .